Racing

Tempo di lettura: 2 minuti

Pomposa Endurance Awards: una gara coi migliori

  1. Home
  2. Racing
  3. Pomposa Endurance Awards: una gara coi migliori
Andrea e Mattia in griglia

Anche quest’anno ci siamo qualificati per l’all-star race del Circuito di Pomposa

Qui parliamo di: , , , ,
Prossima gara
  • 18 Giugno 2022

    Pomposa Endurance Summer Series

    Circuito di Pomposa, Comacchio (FE)


La Pomposa Endurance Awards non è una gara come le altre. Perché? Perché non puoi iscriverti, non basta pagare una quota per essere della partita. Per correre alla Pomposa Endurance Awards devi ottenere una top 5 in una delle serie organizzate sul circuito di Comacchio nel corso della stagione: o sei forte, o sei fuori.

Noi lo sapevamo bene, e per questo abbiamo dato anima e corpo nella Summer Series con Andrea e Marco Dal Pezzo, e alla fine siamo riusciti a conquistare la top 5 in campionato che ci è valsa la qualificazione e la partecipazione – gratuita – a questa manifestazione unica nel suo genere.

L’evento disputato sabato 6 novembre al Circuito di Pomposa è stato costruito così:

  • Due gare sprint di 10 giri (con relativa qualifica) per i migliori piloti della Pomposa Endurance Sprint Series 2021
  • Una gara endurance di un’ora (più qualifiche e libere) per i milgiori team e iron man delle serie Winter 2020-21, Summer 2021, Iron Cup 2021.

Noi abbiamo preso parte all’endurance con Andrea e Mattia, ottenendo subito l’ottava posizione in qualifica.

© Stefano Chiarello – Pomposa Endurance

Alla partenza lo scatto di Andrea nella partenza Le Mans è stato fulmineo, arrivando alla prima curva in seconda posizione. Il turno è proseguito con un po’ di parapiglia, per poi stabilizzarsi nella top 10. I turni successivi sono stati un po’ meno fortunati, con Mattia che girava su tempi un po’ più alti e incostanti, ma comunque buoni per tenere il passo.

Alla fine abbiamo concluso diciannovesimi su 30, mentre a vincere è stato il team Infinity. Certo, non una prestazione stellare, ma considerando la caratura dei nostri avversari è comunque un buon risultato.

Il nostro calendario ora prevede una o due gare – ancora da definire – prima della fine dell’anno, dopodiché torneremo dopo la pausa natalizia ancor più carichi!

Stay racing.

© Stefano Chiarello – Pomposa Endurance
Articolo precedente
500 miglia di Pomposa: una gara impeccabile
Articolo successivo
Nel retrovisore: stagione 2021
Menu